Capitolo 4. Risorse di sistema e stampa

Indice
4.1. Risorse di sistema
4.2. Comandi di stampa

4.1. Risorse di sistema

Comandi per gestire le risorse di sistema.

Tabella 4.1. Comandi per le risorse di sistema
Comando/SintassiCosa fa
chsh (passwd -e/-s) username login_shellcambia la shell di login dell'utente (spesso solo attraverso il super-user)
date [opzioni]visualizza data e ora corrente
df [opzioni] [risorsa]riporta una sintesi dei blocchi del disco e degli inode liberi e usati
du [opzioni] [directory o file]riporta la quantità di spazio di disco usato
hostname/unamevisualizza o setta (solamente super-user) il nome della macchina in uso
kill [opzioni] [-SEGNALE] [pid#] [%job]manda un segnale al processo specificato dal numero di processo id (pid#) o dal numero di controllo del job (%n). Il segnale di default termina il processo
man [opzioni] comandovisualizza la pagina (man) del manuale relativa al comando specificato
passwd [opzioni]setta o modifica la propria password
ps [opzioni]mostra lo stato dei processi attivi
script filesalva tutto ciò che appare sullo schermo in un file fino a quando viene eseguito il comando exit
stty [opzioni]setta o visualizza le opzioni del terminale di controllo
whereis [opzioni] comandoriporta le posizioni del file binario, del sorgente e della pagina man relative al comando specificato
which comandoriporta il percorso (path) del comando specificato o l'alias di shell in uso
who oppure wriporta gli utenti «loggati» e i loro processi in esecuzione

4.1.1. df - riepiloga i blocchi del disco e lo spazio usato

Il comando df(1) è usato per riportare il numero di blocchi del disco e di inode liberi e usati per ogni file system. Il formato dell'output e le valide opzioni sono molto specifiche dal sistema operativo e dalla versione del programma in uso.

Sintassi

df [opzioni] [risorsa]

Opzioni generali

-lsolo il file system locale (SVR4)
-kriporta in kilobyte (SVR4)

Esempi:

{Unix prompt 1} df
Filesystem      kbytes  used    avail   capacity  Mounted on

/dev/sd0a       20895   19224   0       102%      /
/dev/sd0h       319055  131293  155857  46%       /usr
/dev/sd1g       637726  348809  225145  61%       /usr/local
/dev/sd1a       240111  165489  50611   77%       /home/guardian
peri:/usr/local/backup
                1952573 976558  780758  56%       /usr/local/backup
peri:/home/peri 726884  391189  263007  60%       /home/peri
peri:/usr/spool/mail
                192383  1081    172064  1%        /var/spool/mail
peri:/acs/peri/2
                723934  521604  129937  80%       /acs/peri/2

4.1.2. du - mostra lo spazio del disco usato

Il comando du(1) riporta la quantità di spazio di disco usato per i file o per le directory specificate.

Sintassi

du [opzioni] [directory o file]

Opzioni generali

-amostra l'uso del disco per ogni file, non solo per le sotto-directory
-smostra solo la somma totale
-kriporta in kilobyte (SVR4)

Esempi:

{Unix prompt 3} du
 1 ./.elm
 1 ./Mail
 1 ./News
20 ./uc
86 .
{Unix prompt 4} du -a uc
7 uc/Unixgrep.txt
5 uc/editors.txt
1 uc/.emacs
1 uc/.exrc
4 uc/telnet.ftp
1 uc/uniq.tee.txt
20 uc

4.1.3. ps - mostra lo stato dei processi attivi

Il comando ps(1) è usato per mostrare i processi correntemente eseguiti sul sistema. Il formato dell'output e le valide opzioni dipendono molto dal sistema operativo e dalla versione del programma in uso.

Sintassi

ps [opzioni]

Opzioni generali

BSDSVR4 
-a-etutti i processi di tutti gli utenti
-e ambiente di esecuzione
-g processi del gruppo amministrativo come well
-l-lformato lungo
-u-u userrelazione specifica di un utente
-x-eanche i processi non eseguiti da terminali
 -flista completa
-w riporta i primi 132 caratteri per linea

Nota:

Poichè il comando ps(1) è molto dipendente dal sistema, si raccomanda di consultare le pagine man del proprio sistema per i dettagli delle opzioni e per l'interpretazione dell'output di ps(1).

Esempi:

{Unix prompt 5} ps
PID     TT      STAT    TIME    COMMAND
15549   p0      IW      0:00    -tcsh (tcsh)
15588   p0      IW      0:00    man nice
15594   p0      IW      0:00    sh -c less /tmp/man15588
15595   p0      IW      0:00    less /tmp/man15588
15486   p1      S       0:00    -tcsh (tcsh)
15599   p1      T       0:00    emacs Unixgrep.txt
15600   p1      R       0:00    ps

4.1.4. kill - termina un processo

Il comando kill(1) manda un segnale a un processo, generalmente per terminarlo.

Sintassi

kill [-SEGNALE] id-processo

Opzioni generali

-lvisualizza i segnali disponibili per kill

Esempi:

{Unix prompt 9} kill -l
HUP INT QUIT ILL TRAP IOT EMT FPE KILL BUS SEGV SYS PIPE ALRM TERM URG STOP
TSTP CONT CHLD TTIN TTOU IO XCPU XFSZ VTALRM PROF WINCH LOST USR1 USR2

Il segnale -KILL, anche specificato con -9 (a causa della nona posizione assunta nella lista precedente), è il maggior segnale comunemente usato con kill(1). A differenza di altri segnali, questo, una volta captato, non può essere ignorato dal programma.

{Unix prompt 10} kill -9 15599
[1] + Killed emacs Unixgrep.txt

4.1.5. who - mostra gli utenti attuali

Il comando who(1) riporta chi è correntemente «loggato» nel sistema.

Sintassi

who [am i]

Esempi:

beauty condron> who
wmtell          ttyp1 Apr 21 20:15 (apple.acs.ohio-s)
fbwalk          ttyp2 Apr 21 23:21 (worf.acs.ohio-st)
stwang          ttyp3 Apr 21 23:22 (127.99.25.8)
david           ttyp4 Apr 21 22:27 (slip1-61.acs.ohi)
tgardner        ttyp5 Apr 21 23:07 (picard.acs.ohio-)
awallace        ttyp6 Apr 21 23:00 (ts31-4.homenet.o)
gtl27           ttyp7 Apr 21 23:24 (data.acs.ohio-st)
ccchang         ttyp8 Apr 21 23:32 (slip3-10.acs.ohi)
condron         ttypc Apr 21 23:38 (lcondron-mac.acs)
dgildman        ttype Apr 21 22:30 (slip3-36.acs.ohi)
fcbetz          ttyq2 Apr 21 21:12 (ts24-10.homenet.)
beauty condron> who am i
beauty!condron ttypc Apr 21 23:38 (lcondron-mac.acs)

4.1.6. whereis - riporta le locazioni del programma

Il comando whereis(1) riporta le locazioni del file sorgente, di quello binario e del file delle pagine man associate al comando.

Sintassi

whereis [opzioni] comando

Opzioni generali

-briporta solamente i file binari
-mriporta solamente la sezione manuale
-sriporta solamente i file sorgenti

Esempi:

brigadier: condron [69]> whereis Mail
Mail: /usr/ucb/Mail /usr/lib/Mail.help /usr/lib/Mail.rc /usr/man/man1/Mail.1
brigadier: condron [70]> whereis -b Mail
Mail: /usr/ucb/Mail /usr/lib/Mail.help /usr/lib/Mail.rc
brigadier: condron [71]> whereis -m Mail
Mail: /usr/man/man1/Mail.1

4.1.7. which - riporta il comando trovato

Il comando which(1) riporta il nome del file che sarà eseguito quando il comando specificato viene invocato. Questo può essere un path name assoluto o il primo alias trovato nel proprio path.

Sintassi

which comando

Esempi:

brigadier: condron [73]> which Mail
/usr/ucb/Mail

4.1.8. hostname/uname - nome della macchina

Il comando hostname(1) (uname -u su SysV) riporta il nome host della macchina nella quale l'utente è «loggato», esempio:

brigadier: condron [91]> hostname
brigadier

uname(1) ha opzioni aggiuntive per visualizzare informazioni circa l'hardware del sistema e la versione del software.

4.1.9. script - memorizza la propria schermata di I/O

Il comando script(1) crea una documentazione della propria sessione di I/O. Usando il comando script(1) si possono catturare tutti i dati trasmessi da e per il proprio terminale visuale fino all'uscita (con exit) del programma stesso. Può essere utile durante un processo di debugging, per documentare le azioni che si stanno sperimentando o per avere una copia stampabile per una attenta lettura successiva.

Sintassi

script [-a] [file] <...> exit

Opzioni generali

-aappende l'output al file

Di default, typescript è il nome del file usato dal comando script(1).

Ci si deve ricordare di digitare exit per terminare la propria sessione script e chiudere così il file typescript.

Esempi:

beauty condron> script
Script started, file is typescript
beauty condron> ps
PID TT STAT TIME COMMAND
23323 p8 S 0:00 -h -i (tcsh)
23327 p8 R 0:00 ps
18706 pa S 0:00 -tcsh (tcsh)
23315 pa T 0:00 emacs
23321 pa S 0:00 script
23322 pa S 0:00 script
3400 pb I 0:00 -tcsh (tcsh)
beauty condron> kill -9 23315
beauty condron> date
Mon Apr 22 22:29:44 EDT 1996
beauty condron> exit
exit
Script done, file is typescript
[1] + Killed emacs
beauty condron> cat typescript
Script started on Mon Apr 22 22:28:36 1996

beauty condron>ps
PID TT STAT TIME COMMAND
23323 p8 S 0:00 -h -i (tcsh)
23327 p8 R 0:00 ps
18706 pa S 0:00 -tcsh (tcsh)
23315 pa T 0:00 emacs
23321 pa S 0:00 script
23322 pa S 0:00 script
3400 pb I 0:00 -tcsh (tcsh)

beauty condron>kill -9 23315

beauty condron>date
Mon Apr 22 22:29:44 EDT 1996

beauty condron>exit
exit

script done on Mon Apr 22 22:30:02 1996
beauty condron> 

4.1.10. date - data e ora corrente

Il comando date(1) mostra la data e l'ora corrente. Un super-user può modificare la data e l'ora.

Sintassi

date [opzioni] [+formato]

Opzioni generali

-uusa Universal Time (o Greenwich Mean Time)
+formatospecifica il formato di output
%aabbreviazione giorni, da Sabato a Domenica
%habbreviazione mesi, da Gennaio a Dicembre
%jgiorno dell'anno, da 001 a 366
%nnew-line
%ttab
%yultime due cifre dell'anno, da 00 a 99
%Dformato data MM/DD/YY
%Hora, da 00 a 23
%Mminuti, da 00 a 59
%Ssecondi, da 00 a 59
%Tformato ora HH:MM:SS

Esempi:

beauty condron> date
Mon Jun 10 09:01:05 EDT 1996
beauty condron> date -u
Mon Jun 10 13:01:33 GMT 1996
beauty condron> date +%a%t%D
Mon 06/10/96
beauty condron> date '+%y:%j'
96:162

Questo, ed altri documenti, possono essere scaricati da ftp://ftp.FreeBSD.org/pub/FreeBSD/doc/

Per domande su FreeBSD, leggi la documentazione prima di contattare <questions@FreeBSD.org>.

Per domande su questa documentazione, invia una e-mail a <doc@FreeBSD.org>.